Nuova giunta, battesimo di fuoco per Gallo e Tringali

Ai successori di Trimarchi e Scattareggia non mancano i nodi da sciogliere. Dalle scuole cittadina alla gestione impianti sportivi passando per i grandi eventi. Messina attende risposte

Sia pure per motivi diversi, i due nuovi assessori hanno due belle matasse da sciogliere. Un battesimo di fuoco per le new entry Laura Tringali e Francesco Gallo, rispettivamente sostituti dei dimissionari Trimarchi e Scattareggia.

De Luca rimpasta la sua giunta: Gallo e Tringali new entry, Previti vicesindaco

Tringali, preside dell'istituto "Antonello" e fedele sostenitrice del sindaco fino alla candidatura alle recenti amministrative, si occuperà soprattutto di scuola a poche settimane dalla ripartenza del nuovo anno in piena emergenza Covid. Un'eredita pesante da gestire che non sembra però intimorire il neo assessore. "Il mio primo atto sarò quello di proseguire l'opera di Trimarchi e di ampliare i contenuti di un obiettivo ambizioso com'è quello di sistemare le scuole messinesi. Affronterò i problemi cercando di far parte della soluzione, il mio ufficio avrà le porte aperte a tutti".

Ancora più ostico l'impegno che attende Gallo, chiamato ad occuparsi di Sport e Spettacoli il vero anello debole dell'amministrazione De Luca. Fin qui hanno tenuto banco le accese polemiche sui concerti di Ferro e Ultimo, sottratti a Messina a beneficio di Catania. Ma da scogliere anche il nodo legato alla gestione degli impianti sportivi, "Franco Scoglio" in primis. Gallo dimostra di avere le idee chiare e di riprendere un discorso lasciato a metà quando si occupava proprio di queste deleghe durante l'amministrazione Genovese. "Vasco Rossi è venuto a Messina durante il mio mandato - spiega - oggi è importante aver riscoperto il valore economico dei concerti e dei grandi eventi. Credo che comunque sia un falso problema considerare sfumata la possibilità per la città di tornare protagonista in quest'ambito. Non avrebbe avuto senso programmare durante l'emergenza Covid, occorre lavorare con maggiori certezze. Quando sarà possibile torneranno gli eventi".

Sulla vicenda impianti sportivi Gallo ha aggiunto: "Voglio avere maggiore contezza sull'affidamento della gestione degli impianti sportivi. E' importante l'intervento dei privati per liberare risorse da impiegare per assistere le società sportive". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento