rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Politica

L'ex sindaco replica e punzecchia il commissario: "Ha confuso Palazzo Zanca con Palazzo d'Orleans"

Dopo l'insediamento e le dichiarazioni è arrivata puntuale la risposta di Cateno De Luca alla posizione del funzionario regionale sulle condizioni del Comune

Non si è fatta attendere la replica dell'ex sindaco Cateno De Luca al commissario del Comune Leonardo Santoro. Nel giorno dell'insediamento il funzionario regionale ha paragonato l'ente a un malato con un'ampia infezione. 

Santoro: "Messina ha un'ampia infezione"

"Concordo in tutto e per tutto con le sue parole ... Peccato che ha confuso Palazzo Zanca con Palazzo d’Orleans. Mi giungono messaggi da cittadini indignati per le dichiarazioni del Commissario Santoro. A tutti rispondo che non vale pena di prendersela a male. Dal mio punto di vista, afferma De Luca, Leonardo Santoro ieri ha fatto semplicemente il suo dovere. Ha svolto il suo compitino e chi conosce la sua storia e la sua progressione di carriera lo sa. Ieri era giusto che facesse questo ragionamento. A lui va anzi la mia solidarietà. Perché le cose sono due. O Santoro, nei suoi commenti, ha confuso Palazzo Zanca con Palazzo d'Orleans, oppure ha iniziato una difficile navigazione tra i doveri di un amministratore di una grande città e il compitino di compiacere chi lo ha nominato, cioè Musumeci. Per svolgere quest'ultima attività sembra portato, tant'è che il suo Presidente si è subito lanciato nel fare un post di congratulazioni. Sulle capacità di guidare per tre mesi la città di Messina - continua - dobbiamo ancora attendere e sperare il meglio.  Invitiamo anzi il commissario Santoro a prendere visione della relazione di fine mandato approvata con l’ultima delibera di giunta lo scorso 14 febbraio". 

Santoro da 24 ore con i subocmmissari Vinci e Milio ha preso la guida del Comune dopo le dimissioni dell'intera giunta municipale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex sindaco replica e punzecchia il commissario: "Ha confuso Palazzo Zanca con Palazzo d'Orleans"

MessinaToday è in caricamento