rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Sport

Europe Cup tennistavolo, la Top Spin Messina si qualifica al terzo turno 

Missione compiuta per la squadra del presidente Quartuccio, che ha vinto, al “PalaRescifina”, la terza decisiva sfida del gruppo A 

Bella, emozionante, sofferta. La Top Spin Messina EuCI del presidente Giuseppe Quartuccio festeggia la qualificazione al tabellone ad eliminazione diretta della Europe Cup di tennistavolo maschile battendo per 3-2 gli iberici dell’Arteal-SD Compostela, al “PalaRescifina”, nella terza giornata del gruppo A valido per la seconda fase. Di Leonardo Mutti il sigillo finale, dopo le due affermazioni del fratello Matteo. In palio, in questo autentico spareggio, c’era il pass come seconda del girone alle spalle dell'Apuania Carrara che, grazie alle vittorie ottenute nei primi due turni, aveva già acquisito il primato, rendendo dunque indolore la sconfitta rimediata per 1-3 contro il Panaceo Stockerau. Sostenuta dai propri tifosi la squadra guidata dal tecnico Wang Hong Liang, con Marcello Puglisi e il team manager Roberto Gullo, non ha fallito il match decisivo, raggiungendo un altro importante traguardo e celebrando così nel migliore dei modi la prima volta da società organizzatrice di un concentramento in ambito continentale. 

Nel singolare d’apertura Matteo Mutti ha steso 3-2 Josè Enio Mendes De Encarnacao al termine di un confronto intenso e spettacolare. Il giocatore degli spagnoli si è portato in avvio sul 6-2, ma il padrone di casa lo ha ripreso sul 6-6. M. Mutti ha messo solo momentaneamente la freccia (9-8), cedendo poi gli ultimi tre punti al rivale che ha conquistato il parziale. Il mantovano ha invece sempre condotto nella seconda frazione, iniziata con un 3-0. All’allungo (7-6) ha fatto seguito il ritorno di Mendes De Encarnacao e la situazione è rimasta aperta sino al 9-8, quando ha accelerato in modo definitivo (11-8). Avanti 5-2 e poi nuovamente 8-7 nel terzo, M. Mutti è stato rimontato e il portacolori dell'Arteal-SD Compostela è approdato sul 2-1. Nulla che potesse però demoralizzare M. Mutti che è partito bene nel quarto (7-4), si è visto agganciare (7-7) e superare (8-9), ma ha piazzato lo scatto decisivo prevalendo 11-9. Alla “bella”, sul 2-2, quattro i punti consecutivi messi a segno da M. Mutti per l’esultanza del pubblico e l’1-0 della Top Spin.

Leonardo Mutti ha ceduto 1-3 a Andre Filipe Coelho Da Silva nel secondo incontro nonostante avesse conquistato il primo set, rimontando dall’iniziale svantaggio e chiudendo 11-8 alla terza occasione utile. Nel secondo parziale è stato il giocatore dell’Arteal SD Compostela a svettare: 11-4. Combattutissimo, invece, il terzo, cominciato male (0-5) per il beniamino di casa. Annullate due palle set all’avversario sull’8-10, Leonardo ha avuto la sua chance (11-10), non sfruttandola e Coelho, dopo un tentativo fallito, ha siglato il 14-12. Lo stesso ha poi chiuso i conti grazie all’11-6 della quarta frazione, valso l’1-1 nel punteggio complessivo.

Si è fermata, purtroppo, sul più bello la rimonta di Marco Rech Daldosso contro Humberto Manhani Junior. Perso il primo parziale per 5-11, Rech è rientrato dal 3-6 nel secondo, tenendo fino al 9-9, poi i due punti di fila di Manhani hanno fatto la differenza. Il bresciano si è imposto nella terza frazione, dimezzando lo svantaggio, bravo sul 10-6 a concretizzare la terza chance a disposizione. Pirotecnico il quarto set. Manhani è volato sul 10-5, ma Rech, mai domo, ha annullato uno ad uno i cinque match-point. Il padrone di casa, sulle ali dell’entusiasmo, si è costruito anche un set-point (11-10) e sul punto del possibile 2-2 è stato beffato dal tocco della retina. Nulla da fare anche sul 12-11 e alla fine Mahnani ha vinto la partita (14-12), consentendo agli iberici di portarsi sul 2-1 generale. 

A riportare tutto in parità, nonostante la pressione addosso, ci ha pensato un superlativo Matteo Mutti battendo 3-1 Coelho Da Silva. Sull’8-8 del primo set il mantovano ha colpito tre volte di fila. Copione ripetuto esattamente nel secondo parziale, terminato con analogo punteggio (11-8), con l’atleta della Top Spin che ha recuperato dal 2-4. Coelho Da Silva ha reagito (11-5) nel terzo set, ma M. Mutti ha completamente dominato la quarta frazione (11-4), chiudendola in modo straripante con un perentorio 6-0 tra gli applausi dei propri sostenitori. 

Così come era capitato nella gara inaugurale di martedì Leonardo Mutti è risultato decisivo e il rotondo 3-0 inflitto a Josè Enio Mendes De Encarnacao ha certificato vittoria e qualificazione. Splendida la rimonta che lo ha visto protagonista nel primo set, in cui era andato sotto per 4-7 e poi per 6-9, riuscendo totalmente a capovolgere la situazione (11-9). Da lì ha preso fiducia, cominciando a macinare gioco e punti. L’11-6 di un secondo parziale senza sbavature gli ha reso la strada ancor più in discesa. Raggiunto da 8-6 a 8-8 nel terzo e poi sul 9-9, il giocatore della Top Spin ha trovato lo spunto per chiudere 11-9 e il passaggio al terzo turno della Europe Cup è diventato realtà per il tripudio del pubblico di casa. Il prossimo sorteggio determinerà l’avversaria della formazione del presidente Quartuccio nel tabellone dei quarti, che si giocheranno a novembre con sfide di andata e ritorno. (Messina, 20 ottobre 2022)

Top Spin Messina EuCI-Arteal SD Compostela 3-2
Matteo Mutti-Josè Enio Mendes De Encarnacao 3-2 (9-11, 11-8, 8-11, 11-9, 6-2)
Leonardo Mutti-Andre Filipe Coelho Da Silva 1-3 (11-8, 4-11, 12-14, 6-11)
Marco Rech Daldosso-Humberto Manhani Jr. 1-3 (5-11, 9-11, 11-8, 12-14)
Matteo Mutti-Andre Filipe Coelho Da Silva 3-1 (11-8, 11-8, 5-11, 11-4)
Leonardo Mutti-Josè Enio Mendes De Encarnacao 3-0 (11-9, 11-6, 11-9)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europe Cup tennistavolo, la Top Spin Messina si qualifica al terzo turno 

MessinaToday è in caricamento