Coppia sotto "controllo" al Comune, il marito presidente dei Revisori la moglie nell'Organismo di valutazione

Il sindaco De Luca la scorsa settimana aveva nominato Maria Bannò componente dell'Oiv, il consorte Angelo Tumminello era stato scelto un anno fa dal Consiglio comunale tra i verificatori dei conti di Palazzo Zanca. I maligni parlano di profili di incompatibilità, a poche settimane dal caso Corrao-Scattareggia

Il presidente dei Revisori dei conti del Comune Antonio Tumminello


Il marito a capo del Collegio dei Revisori dei Conti del Comune indicati su sorteggio dal Consiglio comunale, la moglie nominata dal sindaco Cateno De Luca tra i componenti dell'organismo indipendente di valutazione.

Nulla di irregolare a prima vista ma tra Castelbuono e Messina i mugugni non mancano. Lui è l'ex sindaco di Castelbuono Antonio Tumminello che un anno fa era stato estratto a sorte dal Consiglio comunale di Messina e scelto tra i tre Revisori dei Conti di Palazzo Zanca, furono allora 117 le domande presentate, Tumminello fu poi scelto per la presidenza del Collegio. Lei è Maria Bannò, consorte di Tumminello, componente dell'Organismo indipendente di valutazione e nominata da De Luca la scorsa settimana insieme al segretario generale dell'ex Provincia Maria Angela Caponetti e a Placido Leonardi. "E’ come dire che il Controllato dà un incarico alla moglie del Controllore dei conti del Comune! Beata trasparenza e soprattutto evviva la meritocrazia": è la segnalazione che tra il comune palermitano e quello messinese gira con insistenza. 

Nelle scorse settimane, sempre al Comune, le polemiche sulle conduzioni degli spettacoli (parecchi secondo le accuse di Mli e Daniele Zuccarello seppur a titolo gratuito) di Helga Corrao, compagna dell'assessore Pippo Scattareggia. Quest'ultimo subì un rimprovero pubblico da De Luca durante l'ultimo comizio a piazza Unione Europea sollecitando un'apertura. 

Le conduzioni della compagna, l'assessore agli Spettacoli replica

I compiti dell'Organismo indipendente di valutazione sono di monitorare il funzionamento complessivo del sistema della valutazione, della trasparenza e integrità dei controlli interni ed elabora una relazione annuale sullo stato dello stesso, anche formulando proposte e raccomandazioni ai vertici amministrativi; valida la Relazione sulla performance a condizione che la stessa sia redatta in forma sintetica, chiara e di immediata comprensione ai cittadini e agli altri utenti finali; garantisce la correttezza dei processi di misurazione e valutazione con particolare riferimento alla significativa differenziazione dei giudizi nonchè dell'utilizzo dei premi; propone, sulla base del sistema di misurazione e valutazione, all'organo di indirizzo politico‐amministrativo, la valutazione annuale dei dirigenti di vertice e l'attribuzione ad essi dei premi“

Il sindaco nomina i componenti dell'Organismo indipendente di valutazione 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalle corse intorno al lago di Ganzirri all'esordio in serie A contro l'Inter: la favola di Massimiliano Mangraviti

  • Incidente sull'autostrada Messina-Palermo, è morto il musicista Claudio Paci

  • Cocaina nascosta nell'airbag, acciuffato il broker della droga: ha 71 anni

  • Musicisti sotto choc per la morte di Claudio: "Potevo esserci io al suo posto"

  • Brutto incidente ad Antillo, ma l'ambulanza di Letojanni è rotta: soccorsi dopo un'ora e senza medico a bordo

  • Incidente nella notte sull'autostrada Messina-Palermo, morto un musicista

Torna su
MessinaToday è in caricamento