rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Calcio

Serie C, il Messina non riesce ad evitare la sconfitta contro il Catanzaro

La squadra dello Stretto è stata superata per 3-2 dai quotati calabresi sul manto erboso dello stadio “Franco Scoglio”

Il Messina non è riuscito a sovvertire i pronostici della vigilia nella 32^ giornata del campionato di serie C (girone C). La squadra dello Stretto è stata superata per 3-2 dal quotato Catanzaro sul manto erboso dello stadio “Franco Scoglio”. Nel turno infrasettimanale, inizio propositivo dei giallorossi con la staffilata di Damian, dopo soli 30”, deviata in tuffo dal portiere. Lo stesso Damian ci riprova dal limite al 3’, il tiro termina alto. Al 12’ presunto tocco con il braccio in area di Carillo, ma l’arbitro fa proseguire, non ascoltando le proteste dei calabresi. Poco dopo, girata aerea a lato di Iemmello. Sul ribaltamento di fronte, Fofana si libera di un difensore e di sinistro insacca la sfera in diagonale, sbloccando, così, il punteggio. A 23’ Carlini, in precarie condizioni d’equilibrio, conclude a lato da favorevole posizione, sprecando una buona occasione per pareggiare. A ristabilire la parità ci pensa al 36’ Iemmello, che realizza con un colpo di testa su perfetto traversone dalla sinistra di Vandeputte.

In avvio di ripresa, ingenuità della retroguardia peloritana, troppo ferma su un pallone alto, ne approfitta Carlini per operare il sorpasso. Catanzaro vicino al tris (6’) con Biasci, la cui battuta scheggia la traversa. Mister Ezio Raciti opera un triplo cambio, facendo entrare Russo, Piovaccari ed Adorante per Statella, Damian e Busatto. Adotta così, un coraggioso assetto a trazione anteriore.  Al 25’ “inzuccata” fuori bersaglio di Piovaccari su azione d’angolo. Annullata poi per fuorigioco una rete a Vandeputte. Gli assalti dell'Acr sono affidati al generoso Piovaccari, che al 39' tenta la rovesciata, la sfera arriva ad Adorante, che firma il 2-2 con una "zampata" delle sue. In contropiede, però, Biasci, servito da Bombagi, beffa il Messina, condannadolo alla terza sconfitta di fila.     

Messina-Catanzaro 2-3
Marcatori: 15’ Fofana; 36’ Iemmello; 4’ st Carlini; 39' st Adorante; 43' Biasci.   
Messina: Lewandowski, Trasciani, Fazzi (27’ st Catania), Carillo, Celic, Damian (11’ st Piovaccari), Fofana, Rizzo, Statella (11’ st Russo), Busatto (12’ st Adorante), Goncalves. A disp.: Caruso, Rondinella, Camilleri, Angileri, Konate, Marginean, Simonetti, Balde. All. Ezio Raciti.
Catanzaro: Nocchi, Verna, Fazio, Scognamillo, Maldonado (30’ st Welbeck), Bjarkason (20’ st Bayeye), Vandeputte, Biasci, Carlini (28’ Bombagi), Gatti, Iemmello (20’ st Cianci). A disp.: Romagnoli, Tendardini, De Santis, Vazquez, Cinelli, Sounas, Rolando. All. Vincenzo Vivarini.
Arbitro: Maranesi di Ciampino (Pompei Poentini di Pesaro e Ferrari di Rovereto).
Note: ammoniti: Gatti, Rizzo, Fofana, Carillo, Cianci. Recupero: 1’ e 5'. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, il Messina non riesce ad evitare la sconfitta contro il Catanzaro

MessinaToday è in caricamento