Calcio

Eccellenza, Città di Taormina atteso dalla “formalità” Atletico Catania

Gli etnei hanno sempre finito, fin qui, anzitempo i propri impegni stagionali tra campionato e Coppa, ma gli jonici non vogliono lasciare nulla di intentato

Una partita che appare come una formalità per il Città di Taormina quella di domenica pomeriggio, quando affronterà l’Atletico Catania nella gara valida per la quarta giornata del campionato d'Eccellenza.

Gli ttnei hanno sempre finito, fin qui, anzitempo i propri impegni stagionali tra campionato e Coppa, ma i taorminesi non vogliono lasciare nulla di intentato, come spiega il capitano Adriano Mannino: “Abbiamo preparato comunque bene la partita di domani - spiega - veniamo da una buona prestazione contro l’Igea, una squadra attrezzata per vincere il campionato, e vogliamo iniziare un filotto di vittorie che ci permetta di perseguire i nostri obiettivi”.

Con Emanuele a riposo in via precauzionale e le assenze dei soliti Biondo e Amante, l’allenatore Eugenio Lu Vito porta con sé 21 giocatori, con il gruppo che resta sulla corda: “Stiamo bene e stiamo crescendo - prosegue Mannino - si sta creando una famiglia e soprattutto c’è armonia nello spogliatoio. Questo è l’aspetto fondamentale, perché siamo consapevoli dei nostri mezzi e ora dobbiamo solo lavorare giorno dopo giorno per fare sempre meglio. Taormina, poi, è la mia seconda casa ed è un piacere difendere questi colori. Ci tengo probabilmente come nessun altro, perché indossare questa maglia mi emoziona sempre”. Al “Monte Po” di Catania calcio d’inizio tra Atletico Catania e Città di Taormina alle 15,30. Terna tutta locale: arbitra l’etneo Salvatore Puglisi, coadiuvato dagli assistenti Giulio Sorace e Salvatore Debole.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Città di Taormina atteso dalla “formalità” Atletico Catania

MessinaToday è in caricamento